TROADES 

REGIA

Mariagiovanna Rosati Hansen 

CAST

Antonella Salvatore

Valentina Maselli

Marco Capodieci

Francescaelisa Molari

Hermann Sferlazza

Barbara Mangano

Riccardo De Luca

Alessia Errico Piccarini

Cristina De Lucia

 COSTUMI

AccademiaStudio

SINOSSI

“Troades” è uno spettacolo sull’orrore raccontato dalle donne oltre qualsiasi ragionamento politico ed economico,nella brutalità di un girone senza fine, dalla guerra di Troia a oggi. Un racconto intrisa della consapevolezza che le guerre, in tutta la loro crudezza, in ogni epoca, accompagnano l’uomo in un delirio di distruzione. Una tragedia vigorosa, pura e poetica, qui riproposta in una dimensione atemporale nel segno della continuità che lega il Teatro alla realtà sociale. Un coro di voci, opere, esperienze di autori diversi che propongono una metafora multiforme per parlare di un tema purtroppo sempre attuale: “Uomini d’Europa, voi massacrate l’Africa e l’Asia”, dicono le donne prigioniere. E gli dei che le accompagnano “Fate la guerra, imbecilli mortali…Morirete, tutti”. “Troades” si dimostra un testo di sorprendente modernità, che, al tempo di Euripide come ai nostri giorni, pone lo spettatore di fronte ad una verità tanto cruda quanto universale: l’orrore senza fine dei conflitti non può in nessun caso risolversi in salvezza, la guerra porta gli uomini e le società a dimenticare la loro umanità, fino a perderla.

Referente Spettacolo: Mariagiovanna Rosati Hansen (+39) 348 54 83 107