LA TERRA DEL TRAMONTO

 CO-PRODUZIONE

I.T.E. & Compagnia Quid è Ora 

AUTORE

Antonella Salvatore 

REGIA

Antonella Salvatore 

CAST

Alessandro Stabellini

Antonella Pedrotti

Daniele Capuano

Sandro Berettieri

Sonia Russo

Guida Turistica

(autorizzata dalla provincia di Roma)

Tommaso Forlani

COSTUMI

AccademiaStudio 

FOTO

Umberto Sommaruga – Francesca Ciabattoni – Roberto de Martino 

Progetto “Visite-Spettacolo al Porto di Traiano”

Promuove l’interesse per le testimonianze di carattere storico, artistico, archeologico e naturalistico del Lazio, organizzando visite guidate con interventi teatrali, riservate a gruppi chiusi di persone, nell’area archeologica dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano (Comune di Fiumicino). 

CREDITI

  • Patrocinato del Ministero dei Beni Culturali
  • Patrocinato del Parco Archeologico di Ostia Antica

SINOSSI

Sbarcato finalmente sulle rive del Lazio alla foce del Tevere, Enea, eroe e condottiero, emblema delle virtù umane, militari e religiose che sono all’origine della fondazione e grandezza di Roma, si interroga sull’esistenza del Destino.

Ad accompagnarlo nei moti del suo animo, tra dubbi,  paure, ricordi e il desiderio di costruire il proprio progetto di vita, ci sono: Miseno, figlio di Eolo, trombettiere  dell’esercito troiano, che, rispettoso del volere divino e dci vincoli che ne derivano,  ritiene che ogni evento  della vita di un  uomo  sia  legato  alla  decisione  irrevocabile di  un  Dio;  Didone,  Regina di  Cartagine, che, abbandonata dall’Eroe, oppone al Fato la libertà e responsabilità che gli uomini hanno sulle scelte della propria vita; la Sibilla Cumana  che indica agli uomini  la via da percorrere attraverso i segni che ci dona  la Natura . Infine un misterioso Mercante di giare che inviterà il pubblico a compiere una scelta per ogni uomo molto importante. 

Referente Spettacolo: Alessandro Stabellini (+39) 347 92 11 407